Chi siamo

Era il 1977, avevo 10 anni, il mio fratellone Alessandro, conduceva un programma di dediche musicali a “Radio Odissea” una delle primae radio libere in Campania. Rimasi affascinato dalla baracca situata su un terrazzo con un paio di antenne sul tetto. In quel momento decisi che, in un modo o nell’altro avrei fatto radio. Non conoscevo ne tempi ne modi ma avrei fatto radio.

Arriviamo al 2008 e, nel frattempo, la strada intrapresa ha tutto il sapore di una sconfitta. Dopo quasi trent’anni la radio era rimasta il classico “sogno nel cassetto”.

Intanto internet aveva preso praticamente tutto di me, ero affascinato dalla rete, dai suoi meandri e dalle sue potenzialità; d’incanto, una mattina, mi chiedo: “Ma io non volevo fare radio?”, vado in ufficio, accendo il pc e mi metto alla ricerca… Parto da un paio di blog sull’argomento, cerco in giro, scavo qui e la, guardo, studio e mi si accende una lampadina… COSTRUIRE UNA WEB RADIO.
Scarico un programmino semplice semplice, un plug-in e come per incanto trasmetto sul web.

Poche canzoni, nessun parlato ma stavo intraprendendo la strada dell’editore, il mio sogno si avverava.

Cominciano le trasmissioni, la radio comincia ad impegnarmi sempre di più, diventa più di un semplice hobby, la passione mi fa fare le ore piccole. La web radio mi sconvolge la vita, la mia e quella dei miei familiari. Cominciano le prove, si parte con le cuffie del walkman, il microfono di Microsoft e tanta ma tanta voglia di fare. Nasce “CrediRadio”, viene costruito un palinsesto e tutto quello che sia in grado di attirare l’attenzione su una web radio fatta di passione. Un sito web semplice, un player e tanta voglia di trasmettere emozioni.

Alla fine del 2010 arriva l’idea di rinnovare, di fare qualcosa di più, insomma di crescere; nasce “WebRadio Station” la passione è diventata adulta e l’idea di cominciare una nuova avventura e di cercare persone che compongano uno staff di tutto rispetto è stata la nuova scintilla. Poi con l’amico Federico Ciammaruconi, nasce l’idea di Radio Suono Libero che si prefigge l’idea di mandare solo musica indipendente; ma il progetto naufraga all’inizio del 2017 e dalle sue ceneri nasce MoonRadio, il nuovo progetto con lo scopo di intrattenere l’ascoltatore con il cuore e con la musica che non ascolta da nessuna altra parte. Chillout, ambient, nujazz e musica anni 70 sono parte integrante del palinsesto di MoonRadio

Il resto lo costruiamo ogni giorno, la passione arde nel nostro cuore, e questo, credo, sia la nostra forza.



MoonRadio

MoonRadio

Current track
TITLE
ARTIST

Background